T&A Weekly Telegram #4

Durante la settimana, nel nostro canale Telegram, segnaliamo le notizie più significative e gli approfondimenti più interessanti riguardo blockchain e dintorni.

L’elenco delle nostre fonti è disponibile in formato OPML, facilmente importabile in news aggregator come Feedly o Thunderbird: ta-weekly-telegram.opml

Ecco il riassunto della settimana appena trascorsa.

  • Una delegazione di parlamentari statunitensi si è recata in Svizzera per discutere di criptovalute, Facebook Libra in particolare.
  • La condivisione di dati biometrici tramite l’app mobile FaceApp crea problematiche di privacy e sicurezza.
    Le DApp (applicazioni decentralizzare) potrebbero garantire maggiori tutele? Ecco l’opinione di alcuni esperti.
  • Il governo di Maharashtra, il secondo più grande Stato dell’India, sta preparando un framework legislativo per testare soluzioni blockchain in vari settori amministrativi.
  • L’importante banca spagnola Santander userà xCurrent di Ripple per i servizi di rimesse estere dell’America Latina.
  • Il colosso dell’e-commerce giapponese Rakuten, equivalente nipponico di Amazon, ha lanciato Rakuten Wallet.
    Rakuten Wallet è un exchange di criptovalute che al momento supporta il trading spot di Bitcoin, Ethereum e Bitcoin Cash.
  • Binance ha annunciato il progetto Venus, per certi versi simile a Libra, la criptovaluta di Facebook.
    Venus costituirà una blockchain aperta per sviluppare stablecoin regionali e asset digitali agganciati a valute fiat.
  • Quest’anno la World Bank ha raccolto $33 milioni tramite l’obbligazione Kangaroo su piattaforma blockchain Bond-i.
    Il Kangaroo bond è un’obbligazione estera emessa in dollari australiani da organizzazioni non-australiane. La piattaforma blockchain Bond-i prende il suo nome dalla spiaggia Bondi Beach di Sydney.
  • Bank of America ha presentato richiesta di brevetto per un wallet multilivello con password differenti per ogni livello di accesso agli asset protetti.
  • Cere Network, una startup accelerata da Binance Lab, ha ricevuto un finanziamento di $3.5 milioni per creare una soluzione CRM basata su blockchain.
  • Deloitte, una delle Big Four della consulenza internazionale, ha lanciato Blockchain In A Box (BIAB), una piattaforma dimostrativa per la clientela interessata a conoscere le potenzialità della tecnologia blockchain.
  • La finanziaria lussemburghese Black Manta Capital Partners ha ricevuto una licenza dall’autorità federale tedesca per la vigilanza finanziaria (BaFin) per la sua piattaforma STO (Security Token Offering).
    Le STO non sono altro che ICO a cui corrisponde la titolarità di attività dell’azienda o un’obbligazione dell’azienda nei confronti del possessore del token in questione.
  • Secondo Vitalik Buterin, la mancanza di scalabilità è il problema principale che impedisce l’adozione di Ethereum da parte delle istituzioni.
  • Particl è un nuovo marketplace decentralizzato senza commissioni di segnalazione. L’obiettivo del progetto è creare un ecosistema dove le criptovalute possano finalemente essere usate come mezzo di scambio.
    Gli scambi avvengono in PART, il token nativo della piattaforma. L’unica informazione personale richiesta al momento dell’ordine è l’indirizzo di spedizione.
  • L’azienda di mining Argo Blockchain, quotata al London Stock Exchange, aumenterà le proprie forniture di energia elettrica del 357%.
    Argo si avvarrà di mining farm canadesi con elettricità da fonti rinnovabili, puntando a divenire il più grande tra i miner quotati in borsa entro il 2020.
  • Amaten, il più grande produttore giapponese di gift card, tokenizzerà le carte regalo su blockchain grazie a una partnership con Aelf.
  • David Chaum ha creato Praxxis, criptovaluta basata sulla blockchain privata Elixxir. Secondo l’annuncio, Praxxis è resistente anche ad attacchi di crittanalisi eseguiti da computer quantistici.
    Per il suo lavoro d’avanguardia sull’e-money crittografica, Chaum fu citato anche da Satoshi Nakamoto nel whitepaper originario di Bitcoin (Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System, 2008). 
  • Pieter Wuille, sviluppatore Bitcoin, ha creato Miniscript, un nuovo linguaggio di smart contract per Bitcoin.
    Pieter Wuille, che lavora per Blockstream, è anche la mente dietro SegWit, feature che risolve i problemi di malleabilità delle transazioni e mitiga il problema della dimensione dei blocchi limitata.
  • Square Crypto, la divisione crypto del processore di pagamenti Square, ha assunto Matt Corallo, contributor di Bitcoin Core e cofondatore di Blockstream.
  • Su Cointelegraph è disponibile una rassegna dei 5 Stati americani con la legislazione più favorevole a criptovalute e blockchain: Wyoming, Colorado, Ohio, Texas e California.
  • La startup PundiX ha annunciato che installerà il proprio servizio POS per criptovalute (XPOS) nei centri commerciali Traki, leader della grande distribuzione venezuelana, con cui PundiX afferma di avere raggiunto un accordo.
  • A1, operatore telefonico austriaco di dimensioni rilevanti, accetterà pagamenti in varie criptovalute.
  • Commonwealth Bank of Australia, la più grande banca australiana, lancerà dei biotoken per supportare lo sviluppo sostenibile.
  • Dopo il successo di USDT, la stablecoin agganciata al dollaro statunitense, Tether emetterà CNHT, una nuova stablecoin agganciata allo yuan cinese.
  • Almeno 3 mining farm sono state distrutte da alluvioni nella regione del Sichuan, capitale mondiale del mining Bitcoin.
    La regione cinese ha attirato molti miner grazie al basso costo dell’elettricità pulita prodotta da impianti idroelettrici.
  • HYPE è un esperimento economico-sociale su blockchain: su base mensile i possessori di HYPE votano la politica monetaria da adottare per il token, scegliendo tra inflazione e deflazione.

Lascia un commento

Captcha loading...